×

EMERGENZA CORONAVIRUS - #IoRestoaCasa

Dal 10 marzo 2020 l’ufficio sarà chiuso al pubblico.

Invitiamo tutti i clienti a rivolgere le proprie richieste preferibilmente via mail all'indirizzo mgs@mgsconsulenti.com, o in alternativa contattando il numero 06 37511331 o i recapiti diretti dei Soci.

Fabrizio Mazza 339.6617299

Marco Ginesi 339.6617264

Marzia Savina 347.8542259

Mara Savina 333.8901716

Fabiola Caso 347.9521582

Andrea Cataldi 393.7683330

Daniele Ferrigno 329.4324101

    Fase 2 riapertura delle attività: cosa prevede il decreto?

    Con DPCM del 26/04/2020, il Governo presieduto dal premier Giuseppe Conte ha predisposto una progressiva riapertura delle attività, la cosiddetta FASE 2. Le nuove disposizioni si applicano dalla data del 04/05/2020 e sono efficaci sino al 17/05/2020.

    Dal 27/04 per tutte le imprese coinvolte è possibile effettuare le attività propedeutiche alla riapertura.

    Per quanto riguarda la riapertura delle attività di commercio al dettaglio si dovrà molto probabilmente attendere il 18/05/2020; il 01/06/2020 è prevista invece la riapertura per parrucchieri, centri estetici, bar e ristoranti, al fine di consentire di definire i protocolli di sicurezza, dato il contatto diretto tra le persone che queste attività implicano.

    Si continuano ad applicare le misure di contenimento più restrittive adottate dalle Regioni, d’intesa con il Ministro della salute, relativamente a specifiche aree del territorio regionale.

    Quì di seguito abbiamo sintetizzato le informazioni riguardo alla fase 2 del recente decreto di aprile suddivise per area di business.

    Ristoranti e bar

    Come già indicato dal DPCM 10 Aprile 2020, restano chiusi al pubblico gli esercizi che erogano servizi di ristorazione (con e senza posti a sedere) tra i quali:

    • Bar
    • Pub
    • Ristoranti
    • Gelaterie
    • Pasticcerie
    • Enoteche
    • Fast food
    • Pizzerie
    • Friggitorie
    • Rosticcerie
    • Piadinerie

    È consentito effettuare consegne a domicilio nel rispetto di norme igienico-sanitarie, sia in fase di confezionamento che di trasporto.

    È inoltre ammesso il servizio di ristorazione ad asporto, con l’obbligo di far rispettare la distanza di sicurezza di almeno un metro, nonché per la clientela il divieto di consumare i prodotti all’interno dei locali e di sostare nelle immediate vicinanze degli stessi.

    È confermato quanto disposto dall’ordinanza del Ministro della salute del 20 Marzo per quanto riguarda gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande posti nelle stazioni ferroviarie e lacustri, nonché all’interno di aree di servizio e rifornimento carburante, ad esclusione di quelli presenti sulla rete autostradale. Quest’ultimi possono vendere prodotti da asporto consumabili esternamente ai locali.

    Restano aperte le attività di somministrazione di alimenti e bevande all’interno di ospedali ed aeroporti con l’obbligo del rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro.

    Attività commerciali al dettaglio – fino al 17.05.2020

    Come da DPCM 22 Marzo le attività commerciali al dettaglio devono rimanere chiuse al pubblico.

    Sono escluse, e quindi restano aperte, le attività di vendita di beni di prima necessità e generi alimentari, sia effettuata in esercizi commerciali di vicinato che di media e grande distribuzione.

    AtecoDescrizione
     IPERMERCATI
     SUPERMERCATI
     DISCOUNT DI ALIMENTARI
     MINIMERCATI ED ALTRI ESERCIZI NON SPECIALIZZATI DI ALIMENTARI VARI
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI PRODOTTI SURGELATI
     COMMERCIO AL DETTAGLIO IN ESERCIZI NON SPECIALIZZATI DI COMPUTER, PERIFERICHE, ATTREZZATURE PER LE TELECOMUNICAZIONI, ELETTRONICA DI CONSUMO AUDIO E VIDEO, ELETTRODOMESTICI
    (codici ateco: 47.2)COMMERCIO AL DETTAGLIO DI PRODOTTI ALIMENTARI, BEVANDE E TABACCO IN ESERCIZI SPECIALIZZATI
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE IN ESERCIZI SPECIALIZZATI.
    (codice ateco: 47.4)COMMERCIO AL DETTAGLIO APPARECCHIATURE INFORMATICHE E PER LE TELECOMUNICAZIONI (ICT) IN ESERCIZI SPECIALIZZATI
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI FERRAMENTA, VERNICI, VETRO PIANO E MATERIALE ELETTRICO E TERMOIDRAULICO.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI ARTICOLI IGIENICO-SANITARI.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI ARTICOLI PER L’ILLUMINAZIONE.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI GIORNALI, RIVISTE E PERIODICI.
     FARMACIE.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO IN ALTRI ESERCIZI SPECIALIZZATI DI MEDICINALI NON SOGGETTI A PRESCRIZIONE MEDICA.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI ARTICOLI MEDICALI E ORTOPEDICI IN ESERCIZI SPECIALIZZATI.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI ARTICOLI DI PROFUMERIA, PRODOTTI PER TOLETTA E PER L’IGIENE PERSONALE.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI PICCOLI ANIMALI DOMESTICI.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI MATERIALE PER OTTICA E FOTOGRAFIA.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COMBUSTIBILE PER USO DOMESTICO E PER RISCALDAMENTO.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI SAPONI, DETERSIVI, PRODOTTI PER LA LUCIDATURA E AFFINI.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI QUALSIASI TIPO DI PRODOTTO EFFETTUATO VIA INTERNET.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI QUALSIASI TIPO DI PRODOTTO EFFETTUATO PER TELEVISIONE.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI QUALSIASI TIPO DI PRODOTTO PER CORRISPONDENZA, RADIO, TELEFONO.
     COMMERCIO EFFETTUATO PER MEZZO DI DISTRIBUTORI AUTOMATICI.
     COMMERCIO DI CARTA, CARTONE E ARTICOLI DI CARTOLERIA.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI LIBRI.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VESTITI PER BAMBINI E NEONATI.
     COMMERCIO AL DETTAGLIO DI FIORI, PIANTE, SEMI E FERTILIZZANTI.

    Per le suddette attività vige l’obbligo di adozione delle necessarie precauzioni sanitarie (distanza interpersonale di almeno un metro, utilizzo di guanti e mascherine sanitarie di protezione), come prescritto dall’Allegato 5 del DPCM.

    I negozi multiattività potranno tenere aperte le sole attività commerciali di vendita di beni di prima necessità e generi alimentari.

    I commerci online di ogni genere posso continuare ad esercitare la propria attività. Per tale motivo tutti gli esercizi di commercio al dettaglio temporaneamente chiusi al pubblico potranno continuare ad effettuare le consegne dei prodotti a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia in fase di confezionamento che di trasporto.

    Artigiani di servizi – fino al 17.05.2020

    Restano chiusi al pubblico gli esercizi che erogano servizi alla persona come disposto del DPCM 22 Marzo. Tra le attività sospese fino al 17 Maggio 2020 possiamo individuare:

    • Parrucchieri
    • Barbieri
    • Estetisti

    Rimangono esclusi da tale decreto:

    • Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia
    • Attività delle lavanderie industriali
    • Altre lavanderie, tintorie
    • Servizi di pompe funebri e attività connesse
    • Imprese di pulizie
    • Baby sitter, badanti e colf
    • Elettricisti
    • Idraulici

    Quest’ultime attività dovranno rispettare le misure di sicurezza previste, ovvero mascherine, tute e guanti, mantenendo le distanze di sicurezza.

    Attività sportive – fino al 17.05.2020

    Eventi e competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati, sono stati sospesi dal DCPM 11 marzo 2020.

    Le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri benessere, centri termali (ad eccezione dei servizi rientranti nei livelli essenziali di assistenza), culturali, sociali e ricreativi sono attualmente sospese fino al 17 maggio 2020.

    Anche gli impianti nei comprensori sciistici restano chiusi.

    Nella fase 2 lo sport vede una graduale ripresa delle attività. Sono infatti state consentite le sessioni di allenamento di atleti professionisti e non, riconosciuti di interesse nazionale da CONI, Comitato Paralimpico e dalle rispettive federazioni.

    Attività professionali

    Le attività professionali non sono sospese e resta ferma la raccomandazione presente all’interno del DPCM 11.03.2020:

    • Massima adozione dello smart working
    • Incentivo di ferie e congedi retribuiti per i dipendenti
    • Assunzione di protocolli di sicurezza anti-contagio
    • Incentivo di operazioni di sanificazione degli ambienti di lavoro

    Le strutture sanitarie private, compresi gli studi e le cliniche odontoiatriche, possono continuare ad operare e ad erogare i propri servizi esclusivamente per le prestazioni che i professionisti giudichino non rinviabili e sempre previo appuntamento, evitando permanenze nelle sale d’attesa.

    I professionisti e gli operatori hanno l’obbligo di attenersi scrupolosamente ai protocolli di sicurezza anti-contagio.

    Attività produttive – fino al 17.05.2020

    Sono sospese sull’intero territorio nazionale tutte le attività produttive industriali e commerciali, con eccezione di quelle elencate nell’Allegato 3 del nuovo D.P.C.M. (riportato in fondo al documento), comprendente sia quelle ritenute essenziali che quelle ammesse alla riapertura con il nuovo Decreto.

    Ai fini della ripresa delle attività deve essere garantita l’adozione ed il rispetto del protocollo di cui all’Allegato 6 del DPCM, riguardante gli ambienti di lavoro in generale.

    Servizi di pubblica utilità – fino al 17.05.2020

    Sono consentite le attività che erogano servizi di pubblica utilità, nonché servizi essenziali di cui alla L. 12.06.1990, n. 146. (sanità, igiene pubblica, protezione civile, raccolta e smaltimento dei rifiuti, dogane, trasporti pubblici, assistenza e previdenza sociale, poste, telecomunicazioni ed informazione radiotelevisiva pubblica, ecc.)

    Non vi è alcuna limitazione nel transito merci, infatti qualsiasi tipologia di merce (non solo di prima necessità) può essere trasportata sul territorio nazionale.

    Il personale che conduce i mezzi di trasporto può spostarsi limitatamente alle esigenze di consegna o di prelievo delle merci.

    Resta ferma la sospensione prevista dal DPCM 22 marzo del servizio di apertura al pubblico di musei e altri istituti e luoghi della cultura, tra cui i cinema, i teatri, le biblioteche, gli archivi e parchi geologici.

    Attività finanziarie ed assicurative

    Restano garantiti i servizi bancari, finanziari, assicurativi con l’obbligo di adozione delle necessarie precauzioni igienico-sanitarie (distanza interpersonale di almeno un metro, utilizzo di guanti e mascherine sanitarie di protezione)

    Turismo

    Il DPCM 26 aprile non prevedendo la sospensione delle attività delle strutture turistico-ricettive consente loro di proseguire regolarmente la propria attività. Tra le strutture turistico-ricettive ricordiamo sono compresi:

    • Alberghi
    • Bed and breakfast
    • Agriturismi
    • Case vacanze
    • Affittacamere

    Come riportato all’interno delle FAQ presenti sul sito del Governo Italiano, nelle strutture turistico-ricettive è permesso lo svolgimento del servizio di somministrazione di alimenti e bevande ai soli ospiti della struttura e nel rispetto delle norme igienico-sanitarie.

    La verifica della sussistenza dei presupposti che consentono lo spostamento delle persone fisiche non compete alla struttura turistico-ricettiva.

    Edilizia – fino al 17.05.2020

    L’ultimo DPCM di aprile ha consentito la ripartenza dei cantieri nella FASE 2, a condizione dell’applicazione da parte dei datori di lavoro del nuovo protocollo di sicurezza di cui all’Allegato 7 del Decreto, ed in accordo all’Allegato 3 di seguito riportato.

    AtecoDescri zione
    01COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI
    02SILVICOLTURA ED UTILIZZO DI AREE FORESTALI
    03PESCA E ACQUACOLTURA
    05ESTRAZIONE DI CARBONE (ESCLUSA TORBA)
    06ESTRAZIONE DI PETROLIO GREGGIO E DI GAS NATURALE
    07ESTRAZIONE DI MINERALI METALLIFERI
    08ESTRAZIONE DI ALTRI MINERALI DA CAVE E MINIERE
    09ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI SUPPORTO ALL’ESTRAZIONE
    10INDUSTRIE ALIMENTARI
    11INDUSTRIA DELLE BEVANDE
    12INDUSTRIA DEL TABACCO
    13INDUSTRIE TESSILI
    14CONFEZIONE DI ARTICOLI DI ABBIGLIAMENTO; CONFEZIONE DI ARTICOLI IN PELLE E PELLICCIA
    15FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN PELLE E SIMILI
    16INDUSTRIA DEL LEGNO E DEI PRODOTTI IN LEGNO E SUGHERO (ESCLUSI I MOBILI); FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN PAGLIA E MATERIALI DA INTRECCIO
    17FABBRICAZIONE DI CARTA E DI PRODOTTI DI CARTA
    18STAMPA E RIPRODUZIONE DI SUPPORTI REGISTRATI
    19FABBRICAZIONE DI COKE E PRODOTTI DERIVANTI DALLA RAFFINAZIONE DEL PETROLIO
    20FABBRICAZIONE DI PRODOTTI CHIMICI
    21FABBRICAZIONE DI PRODOTTI FARMACEUTICI DI BASE E DI PREPARATI FARMACEUTICI
    22FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN GOMMA E MATERIE PLASTICHE
    23FABBRICAZIONE DI ALTRI PRODOTTI DELLA LAVORAZIONE DI MINERALI NON METALLIFERI
    24METALLURGIA
    25FABBRICAZIONE DI PRODOTTI IN METALLO (ESCLUSI MACCHINARI E ATTREZZATURE)
    26FABBRICAZIONE DI COMPUTER E PRODOTTI DI ELETTRONICA E OTTICA; APPARECCHI ELETTROMEDICALI, APPARECCHI DI MISURAZIONE E DI OROLOGI
    27FABBRICAZIONE DI APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED APPARECCHIATURE PER USO DOMESTICO NON ELETTRICHE
    28FABBRICAZIONE DI MACCHINARI ED APPARECCHIATURE NCA
    29FABBRICAZIONE DI AUTOVEICOLI, RIMORCHI E SEMIRIMORCHI
    30FABBRICAZIONE DI ALTRI MEZZI DI TRASPORTO
    31FABBRICAZIONE DI MOBILI
    32ALTRE INDUSTRIE MANIFATTURIERE
    33RIPARAZIONE, MANUTENZIONE ED INSTALLAZIONE DI MACCHINE ED APPARECCHIATURE
    35FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS, VAPORE E ARIA CONDIZIONATA
    36RACCOLTA, TRATTAMENTO E FORNITURA DI ACQUA
    37GESTIONE DELLE RETI FOGNARIE
    38ATTIVITÀ DI RACCOLTA, TRATTAMENTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI; RECUPERO DEI MATERIALI
    39ATTIVITÀ DI RISANAMENTO E ALTRI SERVIZI DI GESTIONE DEI RIFIUTI
    41COSTRUZIONE DI EDIFICI
    42INGEGNERIA CIVILE
    43LAVORI DI COSTRUZIONE SPECIALIZZATI
    45COMMERCIO ALL’INGROSSO E AL DETTAGLIO E RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI
    46COMMERCIO ALL’INGROSSO (ESCLUSO QUELLO DI AUTOVEICOLI E DI MOTOCICLI)
    49TRASPORTO TERRESTRE E TRASPORTO MEDIANTE CONDOTTE
    50TRASPORTO MARITTIMO E PER VIE D’ACQUA
    51TRASPORTO AEREO
    52MAGAZZINAGGIO E ATTIVITÀ DI SUPPORTO AI TRASPORTI
    53SERVIZI POSTALI E ATTIVITÀ DI CORRIERE
    551ALBERGHI E STRUTTURE SIMILI
    58ATTIVITÀ EDITORIALI
    59ATTIVITÀ DI PRODUZIONE, POST-PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI, REGISTRAZIONI MUSICALI E SONORE
    60ATTIVITÀ DI PROGRAMMAZIONE E TRASMISSIONE
    61TELECOMUNICAZIONI
    62PRODUZIONE DI SOFTWARE, CONSULENZA INFORMATICA E ATTIVITÀ CONNESSE
    63ATTIVITÀ DEI SERVIZI D’INFORMAZIONE E ALTRI SERVIZI INFORMATICI
    64ATTIVITÀ DI SERVIZI FINANZIARI (ESCLUSE LE ASSICURAZIONI E I FONDI PENSIONE)
    65ASSICURAZIONI, RIASSICURAZIONI E FONDI PENSIONE (ESCLUSE LE ASSICURAZIONI SOCIALI OBBLIGATORIE)
    66ATTIVITÀ AUSILIARIE DEI SERVIZI FINANZIARI E DELLE ATTIVITÀ ASSICURATIVE
    68ATTIVITÀ IMMOBILIARI
    69ATTIVITÀ LEGALI E CONTABILITÀ
    70ATTIVITÀ DI DIREZIONE AZIENDALE E DI CONSULENZA GESTIONALE
    71ATTIVITÀ DEGLI STUDI DI ARCHITETTURA E D’INGEGNERIA; COLLAUDI ED ANALISI TECNICHE
    72RICERCA SCIENTIFICA E SVILUPPO
    73PUBBLICITÀ E RICERCHE DI MERCATO
    74ALTRE ATTIVITÀ PROFESSIONALI, SCIENTIFICHE E TECNICHE
    75SERVIZI VETERINARI
    78ATTIVITÀ DI RICERCA, SELEZIONE, FORNITURA DI PERSONALE
    80SERVIZI DI VIGILANZA E INVESTIGAZIONE
    81.2ATTIVITÀ DI PULIZIA E DISINFESTAZIONE
    81.3CURA E MANUTENZIONE DEL PAESAGGIO (INCLUSI PARCHI, GIARDINI E AIUOLE)
    82ATTIVITÀ DI SUPPORTO PER LE FUNZIONI D’UFFICIO E ALTRI SERVIZI DI SUPPORTO ALLE IMPRESE
    84AMMINISTRAZIONE PUBBLICA E DIFESA; ASSICURAZIONE SOCIALE OBBLIGATORIA
    85ISTRUZIONE
    86ASSISTENZA SANITARIA
    87SERVIZI DI ASSISTENZA SOCIALE RESIDENZIALE
    88ASSISTENZA SOCIALE NON RESIDENZIALE
    94ATTIVITÀ DI ORGANIZZAZIONI ASSOCIATIVE
    95RIPARAZIONE DI COMPUTER E DI BENI PER USO PERSONALE E PER LA CASA
    97ATTIVITÀ DI FAMIGLIE E CONVIVENZE COME DATORI DI LAVORO PER PERSONALE DOMESTICO
    99ORGANIZZAZIONI ED ORGANISMI EXTRATERRITORIALI
    Per informazioni più dettagliate riguardo al tuo business, ti invitiamo a consultare la sezione delle FAQ sul sito del Governo – Presidenza del Consiglio dei Ministri.

    Condividi l'articolo!

    Tag:, , ,
    scritto da MGS il 6 Maggio, 2020

    Scopri le ultime novità nella nostra rassegna

    Nuovi termini per la rivalutazione di terreni e partecipazioni

    Con il D.L. Rilancio 2020 vengono… Leggi di più »

    07/3/20 8:42 AM

    Cibi e bevande ad asporto: applicazione dell’IVA

    Importanti informazioni per tutti gli esercenti… Leggi di più »

    07/3/20 8:13 AM

    Il Contributo a fondo perduto: Come funziona

    Con il Decreto Rilancio (art. 25)… Leggi di più »

    06/16/20 8:44 AM

    Bonus fiscale sulle commissioni Pos

    Il Decreto Fiscale n. 124/2019 collegato… Leggi di più »

    05/25/20 3:11 PM

    Lease Back: Uno strumento utile per la liquidità

    In una fase di crisi come… Leggi di più »

    05/25/20 2:55 PM

    Consegna a domicilio: Il core business ai tempi del Covid-19

    Il Covid-19 ha comportato per le… Leggi di più »

    05/25/20 2:13 PM

    Tosap 2020: Stop pagamento fino al 31 ottobre

    Con l’art. 181 del DL Rilancio… Leggi di più »

    05/25/20 1:57 PM

    Fase 2 – Il Comune di Roma ordina aperture e chiusure a scaglioni

    In recepimento dell’Ordinanza del Presidente della… Leggi di più »

    05/15/20 7:21 AM

    Codice Identificativo e Intrastat: nuove regole dal 1° Gennaio 2020

    Con il recepimento della Direttiva 1910/2018/Ue,… Leggi di più »

    04/30/20 8:05 AM

    Esportatori abituali: novità sulle dichiarazioni d’intento

    Il Decreto Crescita (D.L. 34/2019) modifica… Leggi di più »

    04/17/20 9:04 AM

    Modifiche al DPCM 22 marzo: il DM 25 marzo

    In data 25 marzo sono state… Leggi di più »

    03/27/20 10:06 AM

    Coronavirus, decreto 22 marzo: restano aperte le attività essenziali

    Il primo Ministro Giuseppe Conte ha… Leggi di più »

    03/24/20 5:24 PM

    20 marzo, aggiornamento COVID-19: l’ordinanza del ministro della salute

    Al fine di contenere l’epidemia da… Leggi di più »

    03/20/20 5:02 PM

    Emergenza Coronavirus: le misure straordinarie del D.L.”Cura Italia”

    Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella,… Leggi di più »

    03/16/20 1:41 PM

    Contenimento coronavirus: tutta l’Italia diventa zona rossa

    Firmato il decreto “io resto a… Leggi di più »

    03/9/20 7:16 PM

    Familiari a carico: nuovi limiti di reddito

    La Legge di bilancio 2018 (L.… Leggi di più »

    01/3/20 3:58 PM

    Corrispettivi telematici: malfunzionamento del registratore telematico

    In caso di malfunzionamento del Registratore… Leggi di più »

    01/3/20 3:05 PM

    Modifiche alla modalità di tenuta dei libri contabili

    Alla luce delle novità normative introdotte… Leggi di più »

    12/19/19 3:35 PM

    Ristrutturazioni e risparmio energetico: recupero dello sconto in fattura

    Con la Risoluzione 96/E del 20.11.2019,… Leggi di più »

    12/5/19 3:57 PM

    Corrispettivi telematici: soggetti esonerati

    Il Decreto Ministeriale del 14 maggio… Leggi di più »

    10/24/19 1:28 PM

    Aggregazioni societarie: bonus fiscale 2019

    Con il Decreto Crescita (art. 11… Leggi di più »

    10/10/19 11:16 AM

    Corrispettivi telematici: il caso della duplicazione degli importi

    Con la risposta all’interpello 394/E l’Agenzia… Leggi di più »

    10/9/19 2:39 PM

    Licenza alcolici 2019, nuovi obblighi

    Con il decreto Crescita è stato… Leggi di più »

    10/4/19 3:16 PM

    Fattura Elettronica differita, data emissione e data invio

    L’Agenzia delle Entrate ha finalmente chiarito,… Leggi di più »

    10/3/19 9:37 AM

    Tag:, , ,

    LA PRIMA CONSULENZA È GRATUITA!

Siamo un Team di Commercialisti e Consulenti del Lavoro uniti dalla passione per la professione. Dal 1991 affianchiamo imprenditori e professionisti affinché sviluppino un’attività di successo.