×

EMERGENZA CORONAVIRUS - #IoRestoaCasa

Dal 10 marzo 2020 l’ufficio sarà chiuso al pubblico.

Invitiamo tutti i clienti a rivolgere le proprie richieste preferibilmente via mail all'indirizzo mgs@mgsconsulenti.com, o in alternativa contattando il numero 06 37511331 o i recapiti diretti dei Soci.

Fabrizio Mazza 339.6617299

Marco Ginesi 339.6617264

Marzia Savina 347.8542259

Mara Savina 333.8901716

Fabiola Caso 347.9521582

Andrea Cataldi 393.7683330

Daniele Ferrigno 329.4324101

    Credito formazione 4.0: Prolungato anche per il 2021

    All’interno del Piano Impresa 4.0 è stato incluso un credito d’imposta per le attività di formazione dei dipendenti.

    La Legge di Bilancio 2020 ha prolungato l’agevolazione, stanziando 150 milioni per il 2021.

    Il credito d’imposta può essere usufruito da:

    • Tutte le imprese che hanno sede in Italia;
    • Le stabili organizzazioni di aziende non residenti nello stato italiano;
    • Gli enti non commerciali residenti in Italia, che svolgono attività commerciali sottoposte a tassazione d’impresa.

    In ogni caso è fondamentale che l’impresa:

    • Rispetti le normative sulla sicurezza nei luoghi di lavoro;
    • Sia regolare nei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali.

    Non possono richiedere il bonus le imprese in stato di liquidazione volontaria, fallimento, liquidazione coatta amministrativa, concordato preventivo senza continuità o altra procedura concorsuale o destinatarie di sanzioni interdittive (articolo 9, comma 2, del d.lgs. 231/2001).

    Il credito spetta nella misura del:

    • 50 per cento sulle spese per Piccole Imprese, con un massimo annuale di euro 300.000;
    • 40 per cento sulle spese per Medio Imprese, con un massimo annuale di euro 250.000;
    • 30 per cento sulle spese per Micro Imprese, con un massimo annuale di euro 250.000.

    Gli ambiti di svolgimento delle attività formative 4.0 ammesse al credito d’imposta, organizzate con personale interno o esterno, connesse alle tecnologie abilitanti, sono:

    • Vendita e marketing;
    • Informatica e tecniche;
    • Tecnologie di produzione.

    Il credito può essere portato in compensazione l’anno successivo alla maturazione e non può essere oggetto di cessione o trasferimento.

    Per usufruirne deve essere effettuata una comunicazione a consuntivo al Ministero dello Sviluppo Economico nelle modalità e tempi previsti da decreto direttoriale.

    Ministero dello Sviluppo Economico

    Leggi di più

    Condividi l'articolo!

    Tag:, ,

    Scopri le ultime novità nella nostra rassegna

    IMU 2020: Rischio conguaglio e esenzione abitazione coniugi

    La seconda rata IMU, versata dal… Leggi di più »

    01/29/21 10:59 AM

    Fatture elettroniche 2021: Nuove specifiche tecniche

    L’Agenzia delle Entrate, con provvedimento del… Leggi di più »

    01/29/21 10:51 AM

    LA PRIMA CONSULENZA È GRATUITA!

    scritto da MGS il 29 Gennaio, 2021

Siamo un Team di Commercialisti e Consulenti del Lavoro uniti dalla passione per la professione. Dal 1991 affianchiamo imprenditori e professionisti affinché sviluppino un’attività di successo.